Progetto Bellezza

 

Il Progetto Bellezza

“L’unico modo che l’umanità ha di sopravvivere è la bellezza” F. Dostoevskij

Il Progetto Bellezza si basa su un concetto di psicoterapia diffusa, secondo il quale il contesto e l'ambiente in cui avvengono gli interventi terapeutici non influenzano soltanto il benessere e l'agio delle persone, ma condizionano gli effetti del trattamento.

Il Progetto Bellezza di Luce sul Mare promuove il miglioramento della vita di utenti e operatori attraverso la ricerca di ciò che può essere reso più bello, curando l’estetica degli spazi, delle persone, dei luoghi di vita, di quello che leggiamo, ascoltiamo e vediamo.

La Cooperativa Luce sul Mare crede che l'estetica abbia una stretta connessione con l'etica. Il termine etica è traducibile in "carattere", "comportamento", "costume". Si tratta dela scienza della morale collettiva, ossia ciò che insegna a governare i nostri comportamenti nella convivenza con gli altri. L'estetica favorisce l'etica, ciò che è bello è anche buono.

L’idea del Progetto Bellezza è che tutti diventino promotori del bello perché pensiamo che una vita bella faccia bene anche alla salute.

Questo progetto, per funzionare, ha bisogno di strategia, di organizzazione e di partecipazione. Quindi, il Progetto Bellezza dipende soprattutto da tutti coloro che hanno legami con Luce sul Mare: consulenti, operatori, famiglie, volontari, associazioni, istituzioni,... per lavorare all'integrazione di tutte queste figure con gli utenti della Cooperativa.

 

La Biblioteca dei Libri più Belli

“I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito” M. Yourcenar

La Biblioteca dei Libri più Belli fa parte del Progetto Bellezza; è completamente allestita e autogestita dai ragazzi con la tecnica del decòupage e raccoglie i libri belli, quelli che sono stati maggiormente amati dai nostri operatori, utenti, consulenti, volontari, famigliari, parenti, caregivers…

È stato chiesto loro di scegliere il libro più bello tra quelli che hanno letto nella loro vita e di regalarne una copia.

 

La biblioteca fa inoltre parte delle attività promosse all’interno del C.S.O. (Centro Socio Occupazionale), che accoglie persone adulte con deficit neurocognitivi, disfunzionalità neuromotoria e del linguaggio, conseguenti a traumi cranici e patologie cerebrovascolari. Il servizio C.S.O. si basa sulla condivisione di un progetto dove la persona con disabilità acquisita è inserita in un contesto sociale in cui svolge un’attività di lavoro terapeutica e funzionale volta a riacquisire, mantenere, migliorare e consolidare le autonomie e l’indipendenza, rafforzando la fiducia in sé stessi, l’autostima e l’identità.

 

Come funziona la biblioteca?

La biblioteca funziona come una qualsiasi biblioteca pubblica: tutti possono usufruirne, ha un orario di apertura, un regolamento per gestire i prestiti ed un lavoro di catalogazione e revisione effettuato da un gruppo utenti e operatori del C.S.O. di Luce sul Mare.  

 

Orario apertura: tutti i martedì dalle 10.00 alle 11.30 

 

 

38° compleanno di Luce sul Mare

25 luglio 2018, ore 21.00 - Grande Festa per il 38° Compleanno del Centro di Riabilitazione Luce sul Mare.

Vi aspettiamo nella terrazza sul mare "Vighi" con musica, rinfresco, e intrattenimento. Siete tutti invitati!

Le attività sociali ed educative

Veleggiando verso Luce sul Mare

Il 22 agosto un gruppo di circa 30 ragazzi diversamente abili, ospiti della struttura, sono saliti a bordo delle imbarcazioni messe a disposizione dai soci del Circolo Nautico e Diportisti di Bellaria - Igea Marina per affrontare una breve escursione in mare aperto.